Nulla la multa per semaforo rosso se non accompagnata da prova fotografica

Con sentenza n. 68237/09, l’Ufficio del Giudice di Pace di Roma, riconosceva il ricorso proposto dallo Studio Legale dell’Avv. Edoardo Polacco, con riferimento al verbale emanato dalla Polizia Municipale di Roma ai danni di un conducente di motociclio e che accertava l’attraversamento di un incrocio con semaforo rosso.

Il Comune di Roma che nel verbale aveva affermato l’impossibilità delle contestazione immediata dell’infrazione, non si costituiva venendo dichiarato così contumace e non provava, quindi, tramite documentazione fotografica, quanto asserito dal verbale impugnato.

Il ricorso, quindi, veniva accolto non avendo provveduto il Comune di Roma al deposito degli atti che provassero anche l’effettiva corrispondenza tra il motociclo della parte attrice e il veicolo oggetto dell’accertamento.

Scarica la sentenza

Facebook News

1 years ago  ·  

View on Facebook

1 years ago  ·  

View on Facebook

1 years ago  ·  

View on Facebook